La gotta è un tipo di artrite che si manifesta all’improvviso, specie di notte, arrossando la pelle e lasciando l’articolazione gonfia e dolente.
La gotta è provocata da un acido urico che è presente nel sangue, si trasforma in questa malattia se è prodotto in grandi quantità o non viene espulso a sufficienza. Qualunque sia l’origine, l’acido urico in eccesso forma piccoli e dolorosi cristalli che infiammano le giunture.
Il primo punto ad essere colpito è l’alluce, ma anche tutte le giunture possono essere colpite. La vittima più colpita è l’uomo di mezza età, che è in sovrappeso o ha in famiglia un precedente di gotta. Se avete un caso nella vostra famiglia e quindi siete soggetti a questa malattia, vi possiamo offrire dei consigli utili per contrastare la gotta. Per approfondimenti sulla gotta leggi questo sito.

I rimedi naturali per la gotta

Se siete colpiti da un attacco acuto dovete sollevare e tenere a riposo l’articolazione dolente anche se il dolore è molto forte dovete fare uno sforzo nel tenere su l’articolazione. Inoltre applicate un impacco di ghiaccio che ha un effetto calmante e anestetico.

Fate attenzione anche all’alimentazione. I cibi che contengono le sostanze chiamate purine contribuiscono a formare grandi quantità di acido urico. Gli alimenti che vi segnaliamo, ricchi di purine, sono le frattaglie, il sugo di carne, la carne trita, le cozze e le sardine.

Nei gravi casi di gotta limitate da 50 a 150 milligrammi per 100 grammi, una porzione al giorno, gli alimenti che peggiorano la vostra situazione come gli asparagi, fagioli, lenticchie, piselli secchi, farina d’avena, ostriche, spinaci, cereali, pane integrale e lievito. Limitate, invece, a 90 grammi per cinque volte a settimana pesce, carne e pollame.

Il migliore consiglio sui rimedi naturali da usare per la gotta, è quello di bere moltissima acqua. I liquidi vi permettono di espellere l’eccesso di acido urico dall’organismo, prima che possa sviluppare la gotta e vi permette anche di prevenire i calcoli renali a cui i gottosi sono soggetti.

Dovete assolutamente evitare gli alcolici che aumentano l’acido urico e impedisce la secrezione e questo comporta un attacco di gotta. In particolare la birra ha un alto contenuto di purine rispetto al vino.