A molte persone, all’improvviso, può fuoriuscire del sangue dal naso. Non è chiaro il motivo per cui ciò accade, può dipendere da un naso indebolito, dalla stanchezza dell’inverno, dagli effetti secondari della pressione alta o dell’aterosclerosi, oppure dalla curiosità di un bambino che ha messo il dito dove non doveva.

I rimedi naturali per bloccare il sangue dal naso

Esistono dei rimedi utili per bloccare l’afflusso di sangue dal naso. Innanzitutto quando il naso incomincia a sanguinare, prima di fermare il flusso, fate una buona soffiata che permette di espellere i coaguli che tengono aperti i vasi sanguigni. Quest’ultimi sono formati da fibre elastiche e se riuscite ad eliminare il coagulo, le fibre elastiche si contraggono facendo in modo che l’apertura si riduca.

In seguito potete tappare le narici con un batuffolo di cotone inumidendolo con un po di aceto bianco perché l’acido dell’aceto ha una delicata azione cauterizzante però fate attenzione a non abusarne potete danneggiare la mucosa nasale.

Utilizzate anche una garza inumidita e dopo questi passaggi usate il pollice e l’indice per schiacciare la parte carnosa del naso per qualche minuto. Se l’emorragia non si è arrestata mettete un cotone pulito e premete ancora per altri minuti.

Non sottovalutate la posizione, non mettevi mai sdraiati o con la testa all’indietro perché potreste ingoiare il sangue.

Per fermare l’emorragia, usate il ghiaccio perché il freddo stimola la contrazione dei vasi sanguigni e riduce il sanguinamento.

Se vi capita spesso di perdere sangue dal naso prendete dei supplementi di ferro che è un complementare dell’emoglobina, la sostanza base dei globuli rossi e vi premette di dare un aiuto al vostro organismo a sostituire il sangue che ha perso.

Ricordate che la coagulazione può essere ostacolata dall’assunzione di aspirina, cercate di evitare sempre di prendere medicinali se non sono strettamente necessari e in questo caso non abusate molto di questo farmaco.

Anche gli ipertesi sono particolarmente esposti alle emorragie, quindi dovete fare una dieta a basso contenuto di grasso e colesterolo.

Un altro aiuto che potete fornire al vostro organismo è assumere la vitamina C, essenziale per la formazione del collagene, una sostanza fondamentale per mantenere i tessuti corporei in buone condizioni. Il collagene nei tessuti delle vie respiratorie superiori aiuta il muco a stare al suo posto, creando un rivestimento umido e protettivo per i seni frontali e il naso.

Ultimo e preziosissimo consiglio è quello di non fumare, non ci stancheremo mai di elencarvi i innumerevoli danni che il fumo crea. In questo caso, le narici devono rimanere umide, mentre il fumo le disidrata.